Regolamento

 

REGOLAMENTO DELLE GARE PER I CAMPIONATI ITALIANI
Nella settimana dei Campionati di sci del GIS vengono organizzate le seguenti gare sociali valide per i titoli nazionali: slalom gigante, slalom speciale, fondo e combinata delle due specialità: slalom gigante e fondo. Possono essere promossi ed organizzati anche altri tipi di gare (slalom parallelo, superG, staffetta fondo, snowboard, ecc.).
Per ciascuna delle tre gare vengono redatte le seguenti classifiche:

MASCHILE
classifica assoluta
classifica M1 (fino a 50 anni)
classifica M2 (da 51 a 65)
classifica M3 (da 66 anni)

FEMMINILE
classifica assoluta
classifica F1 (fino a 50 anni)
classifica F2 (da 51 anni)

Per stabilire l'età del partecipante fa fede l'anno solare.
La gara di slalom gigante è generalmente prevista sull'ordine dei 50-55'', con 34-38 porte; può essere identica per uomini e donne. 
Nelle gare di slalom l’uso del casco è obbligatorio.

Le gare di slalom sono previste su due manches. Su insindacabile giudizio degli organizzatori, sentito il presidente del GIS, anche a gara iniziata, sulla base di sopravvenuti problemi tecnici, meteo, organizzativi, ecc., le gare possono essere ridotte ad una sola manche.

Per la determinazione degli ordini di partenza delle gare di slalom e di gigante si tiene conto dei gruppi di merito, redatti in base alle classifiche assolute delle due specialità nelle tre precedenti edizioni dei campionati Gis. I pettorali dall’1 al 10 sono sorteggiati tra le prime dieci donne nella classifica di merito, quelli dall’11 al 25 tra i primi quindici uomini della relativa classifca. In seguito si procede per sorteggio in funzione delle decadi d’età, dai più anziani ai più giovani, prima le donne, poi gli uomini.

La gara di fondo è generalmente prevista con una lunghezza di 4 km circa per gli uomini e di 3 km circa per le donne. Può essere adottata la partenza in linea. Per la determinazione degli ordini di partenza si segue il criterio delle decadi d’età, dai più anziani ai più giovani, prima le donne, poi gli uomini.

La classifica della combinata viene redatta sulla base dei piazzamenti ottenuti nelle gare di slalom speciale, gigante e fondo: 1 punto al I° classificato; 2 punti al II° classificato, 3 punti al III° classificato, e così via. In caso di parità di punteggio prevale il concorrente con il miglior piazzamento in gigante.

A tutte le gare possono partecipare i soci onorari, con diritto d'inclusione nelle classifiche. 
Ogni giornalista iscritto ai Campionati GIS deve obbligatoriamente partecipare ad almeno una delle gare in programma. Per partecipare alle gare occorre essere in regola con le quote sociali e con il tesseramento FISI. Se tesserati federalmente con altro Sci club i giornalisti devono preventivamente esibire agli organizzatori il tesserino FISI. Nel corso dei Campionati GIS viene organizzata una gara di slalom gigante a manche unica riservata a familiari ed accompagnatori, con i concorrenti suddivisi in due categorie, una fino ai 14 anni d'età, l’altra dal 15.mo.

Per l'allestimento delle gare, i problemi di sicurezza, i sistemi di controllo, le disposizioni delle partenze e degli arrivi, il consiglio direttivo del GIS si affida alla competenza degli organismi (Sci club,
associazioni turistiche, società di promozione turistica, società impianti di risalita, ecc.) propri della località turistica ospitante.
Gli organizzatori, sentito il consiglio direttivo del GIS, in caso di mutate condizioni meteo e/o esigenze logistiche, possono variare il calendario delle gare, che, in linea di principio, viene così previsto:
fondo; slalom speciale; slalom gigante.

SELEZIONE SQUADRA "INCONTRI SCIJ"
Capitano e selezionatore della squadra GIS partecipante all'annuale "Incontro SCIJ" è il presidente, che preventivamente alle sue decisioni informa il consiglio direttivo.
Il presidente può delegare il ruolo di Capitano ad un membro del direttivo da lui scelto, su mandato del consiglio direttivo. Il Capitano seleziona i membri della squadra tenendo necessariamente conto dei criteri SCIJ, che attualmente prevedono una componente femminile almeno pari al 30% ed una componente "under 45" almeno pari al 50%. Agli "Incontri SCIJ", sulla base del vigente Statuto SCIJ qui riprodotto, possono partecipare soltanto i giornalisti <professionisti full-time>.

Article III
Membership of the SCIJ is open to the following:
a) Active members
Full-time professional journalists working for the major media, written or audio-visual, who are recognised as such by the national ski club to which they belong and according to the regulations in force in their own country… An active member is eligible for the various executive bodies of the SCIJ.

Tre componenti (due uomini e una donna) sono selezionati attraverso sorteggio affidato al Consiglio Direttivo in carica tra tutti i soci che ne abbiamo fatto espressa richiesta al presidente o al segretario e che abbiano i requisiti. Sono esclusi dal sorteggio coloro che sono stati estratti l'anno precedente. 
Partecipano di diritto ai Campionati Mondiali Scij, purchè ne abbiano i requisiti, i vincitori della combinata femminile junior e lady e della combinata maschile junior, senior e supersenior.
Possono restare a disposizione del Capitano una o più "wild card", che verranno utilizzate prioritariamente per ottemperare alle regole di composizione della squadra previste dallo SCIJ, poi sulla base di altre valutazioni (di merito, di opportunità, di rappresentatività della squadra, ecc.).

Tutti i componenti della squadra devono essere in regola con il tesseramento federale e dello Sci club GIS almeno delle due stagioni precedenti, e si impegnano a rispettare statuti, regolamenti, disposizioni ed indicazioni formulate dallo SCIJ e dal GIS.