A Ronconi e Merlo i premi Montagnedoc con il Gis in giuria

Montagnedoc.jpgWalter Ronconi, bardonecchiese, in passato coach di Tina Maze, Massimiliano Blardone, Maria Rienda Contreras e della Nazionale canadese, attuale allenatore degli azzurri e membro del Comitato Tecnico dell’Equipe Beaulard. Patrik “Luzzo” Merlo, anche lui con solide radici a Bardonecchia, lo skiman che preparò gli sci con cui Giuliano Razzoli vinse lo Slalom olimpico di Vancouver nel 2010 e che ha accumulato una tale esperienza nelle squadre nazionali italiana e svizzera da diventare uno dei maghi del “Circo Bianco”. Sono questi i vincitori dell’edizione 2019 del Premio Montagnedoc

Franck Piccard allo Scij: oggi si cerca solo la potenza, le gare sono diventate troppo pericolose

Franck Piccard.pngdi Dario Cavaliere

LES SAISIES (FRANCIA) L’occasione è data dalla disputa in Val d’Arly, poco lontano da Megève, dei Campionati Mondiali giornalisti di sci, organizzati dallo Scij (lo Ski Club International des Journalistes, fondato nel 1955 per aggirare in un certo senso i legacci messi alla stampa dall’allora guerra fredda, facendo così comunicare giornalisti dei due blocchi) manifestazione giunta alla 66^ edizione che mette a confronto sciatori di una trentina di nazioni in gare di gigante e fondo. Un momento di incontro e sana competizione sportiva, ma anche di confronto sulle principali tematiche della professione a livello globale.


Scij in Val d'Arly, sette medaglie per gli azzurri del Gis

teamgis.jpgE’ rientrata la squadra azzurra che ha partecipato in Val d’Arly (Francia) alla 66^ edizione dei Campionati mondiali giornalisti di sci, organizzato in terra d’oltralpe dall’inesauribile Bruno Schmitz per conto della nazionale del Belgio. Cosa ci fanno i belgi nella bellissima e poco conosciuta area sciistica vicina alla più nota Megève (sede di Coppa del Mondo) è presto detto. La città di Charleroi qui possiede una struttura costruita all'inizo degli anni Sessanta per portare in vacanza i bimbi orfani dopo il disastro di Marcinelle, dove 262 minatori di cui 136 italiani, perirono a seguito di un incendio nella miniera Bois du Cazier sita nell’area della città belga. Qui sono stati ospitati i 150 partecipanti alla manifestazione che per questo legame con la storia ha avuto per i “nostri” un pizzico di emozione in più.

Campionati Gis a Cortina, Saule e Zandonai primi nel gigante

BeFunky-collage.jpgUna ottantina di giornalisti, in rappresentanza di tutte le principali testate, si sono dati battaglia a Cortina alla 76a edizione dei campionati italiani di sci organizzati dal Gis, l’Associazione giornalisti sciatori, presieduta da Francesco Marino. Nella prova di gigante, disputata il 7 febbraio in una splendida giornata di sole, il primo posto assoluto lo hanno conquistato Andrea Saule (Tgr Rai) e Maxia Zandonia (sempre Tgr Rai).

Le nuove frontiere della Via Lattea

vialattea.pngIl comprensorio sciistico internazionale della Vialattea - che comprende Sestriere, Sauze d’Oulx, Oulx, Sansicario, Cesana, Pragelato, Claviere e la francese Montgenèvre - offre 249 piste (7 verdi, 80 blu, 120 rosse e 42 nere) e 70 impianti di risalita. 


A Cortina grande partecipazione ai campionati del Gis

dianalamberto.jpgErano 85 i giornalisti, in rappresentantaza di tutte le principali testate, al cancelletto di partenza della 75a edizione dei campionati italiani organizzati dal Gis, l’Associazione giornalisti sciatori, presieduta da Francesco Marino, nella settimana dal 28 gennaio al 4 febbraio 2018 a Cortina d'Ampezzo. 

Outdoor Expo premia il turismo sostenibile, Gis in giuria

outdoor.jpgCreatività, originalità, gusto, sostenibilità, innovazione, eventi sportivi, video: queste le sette categorie in gara ai #Winning ideas Outdoor Awards, il concorso innovativo e originale - patrocinato e ospitato da Outdoor Expo; ideato, organizzato e promosso da Omnia Relations - nato con l’intento di scoprire, valorizzare e infine premiare le migliori progettualità, l’innovazione e la sostenibilità delle destinazioni turistiche.

I Mondiali di sci del 2021 a Cortina e le infrastrutture

cortina1.jpg"Le infrastrutture devono migliorare l'accessibilità a Cortina per i Mondiali di sci alpino 2021. E' una delle priorità per rendere più agevole e fruibile tutta l'area. E' un piano da 170 milioni di euro per la statale 51 di Alemagna, oltre a 70 milioni per la statale 52 Carnica". Lo ha detto il presidente dell'Anas, Gianni Vittorio Armani, intervenendo a Cortina al Grand Hotel MIramonti Majestic all'incontro organizzato dal Gis sul tema "L'identità di montagna: sfide e prospettive di un territorio diverso ai tempi della globalizzazione. Come lo sport può diventare opportunità di sviluppo", in vista dell'appuntamento mondiale del 2021.

Al Gis l'incontro con il neodirettore delle Dogane Kessler

kessler.jpgTrentino e dunque frequentatore di valli non troppo lontane da Cortina, naturalmente sciatore  (ultimamente concentrato sul fondo) Giovanni Kessler è da quattro mesi direttore dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Gli azzurri del Gis pronti per Pamporovo

breccia2.jpgCon la scelta della 15^ pedina da parte dei selezionatori, è stata così definitivamente varata la squadra che difenderà i colori azzurri ai Campionati Mondiali giornalisti in programma sulle nevi bulgare di Pamporovo dal 25 febbraio prossimo al 4 marzo.

La Fisi assegna al Gis il Distintivo d'argento al merito

Schermata 2017-10-10 alle 17.36.06.pngNella stagione che vede il GIS festeggiare i 60 anni dal riconoscimento ufficiale della federazione, proprio dalla FISI arriva una comunicazione che fa senza dubbio piacere. Il Consiglio Federale ha assegnato i distintivi al merito FISI 2016-2017 a società e persone con il GIS protagonista.

Campionati Gis, dominano Bolognini e Marzocchi

bolognini2.jpgOltre 80 giornalisti provenienti da tutta Italia hanno partecipato a Santa Cristina in Val Gardena, nella settimana dal 18 al 25 marzo 2017, alla 74esima edizione dei campionati organizzati dal Gis, l’Associazione giornalisti sciatori, presieduta da Francesco Marino.

Forme bianche, le foto di Gisella Motta a Sestriere

mostra1.jpgLe foto di Gisella Motta in mostra a Casa Olimpia a Sestriere con il Gis in occasione della Coppa del mondo femminile di Sci del 10 e 11 dicembre 2016. Venerdì, 9 dicembre, alle 16,30, sempre nell'ex casa cantoniera, in collaborazione con l’Aips (Associazione stampa sportiva internazionale) e l’Ussi (Unione Stampa sportiva Italiana) tavola rotonda sul tema: "Le strade del futuro Grandi o piccoli eventi? Sport e turismo tra strategie ed opportunità"