A una settimana dai Campionati 2014...

Manca una settimana esatta al via dei 71. campionati italiani GIS che quest'anno si svolgeranno a Pozza di Fassa. Diversi colleghi si sono aggiunti proprio in questi ultimi giorni sfruttando le ultimissime camere che erano rimaste ancora a disposizione e al momento circa 100 persone, di cui poco più di una sessantina di soci GIS, hanno aderito e parteciperanno ai nostri campionati annuali.


Sta per ricominciare l'Intercral

Cari amici del Gis

in attesa delle gare di Pozza di Fassa sta per ricominciare l'Intercral. L'anno scorso siamo stati sempre in pochi a gareggiare, quest'anno dovremmo riuscire a portare a Campo Felice una squadra un po' più folta e agguerrita. Invitiamo quindi tutti i soci, soprattutto i romani ma anche chi sta più lontano, a partecipare alle gare.

La prima è in programma sabato 25 gennaio a Campo Felice, le altre sono previste domenica 16 febbraio, sabato 22 febbraio, sabato 8 marzo (a Campocatino), domenica 23 marzo e sabato 29 marzo. 

Il costo dello skipass (ridotto) è di 22 euro, l'iscrizione alla gara la paga il Gis (ovviamente è necessario essere in regola con la quota annuale).

Vi aspettiamo quindi sabato 25 sulle nevi di Campo Felice.

Per le iscrizioni, da comunicare entro il mercoledì sera precedente il giorno della gara, si può far riferimento anche a Jacopo Orsini jacopo.orsini73@gmail.com 3386368184 o a Corrado Giustiniani corrado.giustiniani@yahoo.it


Scuola sci e programma gare di Pozza di Fassa

Ecco alcune informazioni in più sempre relative alla settimana GIS dei Campionati a Pozza di Fassa previsti dal 9 al 16 febbraio. Cominciamo dalla scuola sci che in molti ci hanno chiesto, soprattutto per i bambini.


Abbigliamento e accessori a marchio GIS

Si chiama GIS Mania e lo potete scoprire cliccando sull'omonimo tasto, proprio sull'estrema destra del nostro sito. Ebbene sì, con il pensionamento del nostro vecchio marchio e l'avvento del nuovo, abbiamo anche pensato di proporre un po' di capi e di accessori tutti dedicati al nostro GIS. Fieri di portare il nome dell'Italia e del nostro sci club in giro per il mondo.


Aperte le iscrizioni ai Campionati GIS 2014

Si sono aperte due giorni fa le iscrizioni per la Val di Fassa dove si terranno i nostri Campionati italiani GIS 2014, per la precisione a Pozza di Fassa. Ci sono stati alcuni piccoli disguidi, come sempre accade quando si sperimentano nuove soluzioni di iscrizioni, ma ora tutto sembra rientrato nella normalità.


Ultimi aggiornamenti sui Campionati GIS 2014

IL 12 DICEMBRE APERTURA ISCRIZIONI CAMPIONATI 2014
Si apriranno giovedì 12 dicembre le iscrizioni per i Campionati italiani GIS 2014, che si svolgeranno dall' 8 al 15 febbraio 2014 a Pozza di Fassa. Vi stiamo inviando in questi giorni via mail la scheda hotels, con la presentazione, i prezzi e le descrizioni delle strutture che ci ospiteranno (che troverete anche sul nostro sito). Potrete leggerla con calma e scegliere l'hotel e poi, il 12.12, alle 10, riceverete una mail, ed anche un twitter con il link dedicato da cui potrete scaricare i moduli d'iscrizione da compilare e inviare firmati all'APT di Pozza.


E' nato il nuovo marchietto GIS

GIS marchio light
E' nato il nuovo marchietto GIS. Dopo anni di valido servizio del nostro quadratino istituzionale abbiamo cambiato logo e marchio e ci siamo modernizzati.

O meglio, abbiamo scelto un'immagine più accattivante, che si presta a diversi utilizzi.

Che ne pensate?


In Alta Badia prima di Natale: ecco i dettagli

Finalmente parliamo nel dettaglio dei cinque giorni in Alta Badia, subito prima di Natale, dal 15 al 20 dicembre. Il Gruppo Fanes con cui collaboriamo, ha creato esclusivamente per noi una serie di proposte molto interessanti suddivise fra le sue diverse strutture a San Cassiano. (www.fanes-group.com).


In ricordo di Rolly Marchi

Lo si riconosceva da lontano, con quell’aria un po’ svagata e sopra le righe, eppure il collega Rolly Marchi è riuscito a far amare e conoscere la montagna e lo sci a intere generazioni. Se ne è andato a 92 anni, il 14 ottobre scorso, e per l’estremo saluto ha voluto che nella piccola chiesa di Centa S. Nicolò, in Trentino, fosse cantata «Yesterday» dei Beatles, «a significare tutto ciò che è alle nostre spalle», aveva detto.

«Rolly Marchi, di professione Rolly Marchi», ha sintetizzato l’amico ed alpinista Cesare Maestri, a ricordare un personaggio a tutto tondo, giornalista in primis (cronista di sport sin dalla fine degli anni Trenta, ha seguito diverse edizioni dei giochi olimpici) per essere poi conosciuto come uno degli inventori della 3Tre e l’indiscusso creatore del Trofeo Topolino, la palestra di piccoli campioni che negli anni ha diplomato molti degli atleti della mitica Valanga Azzurra e ancora oggi sforna i fuoriclasse della Coppa di Cristallo. 
Tra gli aneddoti, il fatto che fu l’unico giornalista italiano ad assistere alla gara di sci da fondo che alle Olimpiadi di Grenoble vide la mitica vittoria del trentino Franco Nones nella 30 chilometri: nessuno, a quel tempo, voleva sprecare tempo con una disciplina come il fondo. I figli hanno ricordato l’amore viscerale del padre per la neve, raccontando come gli piacesse ricordare «quanto il mondo fosse ingiusto, perché non tutti i popoli hanno neve nella stessa quantità».
Amico di Buzzati e di Gianni Brera, d’estate portava Indro Montanelli lungo i sentieri di Cortina e ha scritto molti libri, alcuni diventati «classici» della montagna, come «Le mani dure», e «Il silenzio del cicale», e «Ride la luna» che entrò nella selezione del «Campiello».
Aggiunge Franco Sitton : "Rolly, uno dei pionieri del GIS(ai tempi di Mike Bongiorno, Ravegnani, Verrati ecc)  ha vinto la combinata slalom gigante - slalom speciale ai "mondiali" o più correttamente all' incontro internazionale di Cortina del 1960 (138 partecipanti di 17 Paesi con il "debutto" del Giappone). Rolly Marchi è il primo sciatore italiano a figurare nell' albo d'oro dello SCIJ: bisognerà attendere ben 13 anni prima di trovare la "valanga azzurra" dominatrice nella combinata: Italo Kühne (1973) Giorgio Destefanis (1974, 76 e 79) Piero Marangoni ( 75 78 e 82 ) e poi tanti altri ...Erano anche gli anni di Thoenii, Gros e compagnia bella".
Il Gis saluta un amico.

                                                                                                                            di Barbara Goio


Sci Abruzzo, presentato il progetto Majelletta

Ne avevamo parlato qualche giorno fa, della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Pescara e relativa al nuovo progetto Majelletta We che potrebbe coinvolgere anche i soci del nostro Sci Club. Ecco nel dettaglio il comunicato stampa relativo a stamattina.



SCI ABRUZZO:
AL VIA L’INNOVATIVO PROGETTO “MAJELLETTA WE”

Una rivoluzione per chi ama sciare in Abruzzo: riaprono gli impianti ex Mamma Rosa, revisionati e rinnovati con moderne tecnologie, e parte una nuova iniziativa con un’offerta poliedrica per il divertimento ad ogni età.

Chieti, 25 ottobre 2013 – È stato presentato questa mattina in una conferenza stampa presso la sede della Regione Abruzzo a Pescara, alla presenza dell’Assessore delle Attività Sportive Carlo Masci e del giornalista RAI, Massimo Cerofolini in qualità di moderatore, “MAJELLETTA WE”,  il progetto che rinnoverà profondamente il concetto di divertimento in montagna in inverno ed in estate. Nel nuovo azionariato della società due famiglie originarie di Guardiagrele (CH), al 50% ognuna, Iubatti e Primavera. 

“Dall’8 dicembre 2013 – spiega l’Amministratore Delegato, Francesca Primavera – sulla cima della Majella, in un luogo unico al mondo, sarà possibile sciare a 2.000 mt di altitudine con la vista del mare all'orizzonte, vivendo un’esperienza unica sulla neve, grazie a dei servizi tra i più innovativi dal punto di vista tecnologico e un’offerta calibrata sulle diverse esigenze degli appassionati, dallo sportivo estremo al dilettante, dal bambino all’amante della buona tavola. Ecco perché Majelletta we: un “noi” che comprende tutti!”

 I punti di forza di questo progetto sono due. La prima: “l’innovazione filosofica” con occasioni di divertimento per i visitatori particolareggiate e sempre diverse ogni fine settimana, indirizzate in modo particolare ai nuclei familiari e agli appassionati di snowboard. Il parco sarà diviso per aree sia a livello concettuale sia organizzativo: we_Ski (il settore riservato agli sciatori), we_Jump (uno Snowpark con più di venti strutture tra cui “Jib-pipe”, “Spine drope” e una linea “Big Air”), we_Fun (iniziative ed eventi di divertimento legate allo sport e non, anche in estate, tra cui boarder cross, free climbing e beauty island), we_Kids (un accogliente area attrezzata con giochi, mini snowpark, animatori e il servizio di baby-sitting), we_Food (chalet ed aree food, con prodotti e cucina di qualità per soddisfare i palati più fini, in cerca di emozioni anche a tavola).

La seconda, “l’innovazione tecnologico-strutturale” con: un nuovo skilift di arroccamento “Stella Blu tre”, moderno, efficiente, veloce; il punto vendita mobile, grazie ad un sito interattivo sarà possibile prenotare e acquistare direttamente lo skipass dal pc di casa o dallo smart phone; la “Majelletta card” che garantirà sconti e offerte su tutto il comprensorio e l’accesso diretto alle piste, come un telepass; Wifi su tutta l’area; skilift dotati di tornelli di ultima generazione “Smart Gate Axess” migliorano e modernizzano le aree di imbarco.

 “Per la realizzazione delle strutture e servizi fin qui descritti, sono stati investiti centinaia di migliaia di euro, senza alcun finanziamento pubblico. E altrettanti sono già stanziati per i prossimi anni – dichiara l’amministratore delegato, Francesco Iubatti – L’offerta turistica montana ha bisogno di un approccio nuovo che consenta a tutti gli operatori della zona, specializzati in attività complementari, di crescere in armonia. In quest’ottica sono previsti futuri investimenti e strategie”.


ATTENZIONE : CAMBIO DI INDIRIZZO MAIL

Gentilissimi soci e socie, abbiamo cambiato il nostro indirizzo mail. Purtroppo questo è stato reso necessario da un attacco incondizionato di virus al nostro precedente indirizzo e quindi vi comunichiamo la nostra nuova mail alla quale d'ora in poi vi invitiamo a rivolgervi per qualsiasi richiesta.
Il nuovo indirizzo è :

giornalistisciatori@gmail.com

Per una settimana funzionerà ancora l'altro indirizzo istituzionale info@gisgis.it ma poi verrà chiuso definitivamente. Fate attenzione dunque, e dalla prossima settimana inserite nella vostra rubrica il nosro nuovo contatto. Tutte le comunicazioni da parte del vostro Sci Club GIS d'ora in poi le riceverete da questo indirizzo gmail, state attenti quindi nel caso vi dovesse arrivare qualcosa dalla vecchia mail.


Avventure da...Asini

Gli Amici di San Martino di Castrozza, da cui abbiamo trascorso una bellissima settimana a fine febbraio per i Campionati Italiani GIS 2013, ci vogliono nuovamente coinvolgere in una iniziativa davvero simpatica. Eccola spiegata nel dettaglio.


Le foto di San Martino di Castrozza 2013

E finalmente ci sono tutte le foto. Molti di voi le avevano cercate, e in molti non si erano ritrovati, ma ora le abbiamo pubblicate davvero tutte. Le foto di Gisella Motta relative ai nostri Campionati GIS 2013 sono on line.


Un pic nic in Alta Badia

Quanto bello è avere degli amici? E averne che ci pensano? Bè il GIS è fortunato perchè di amici così ne ha più di uno. In questo caso il Consorzio Alta Badia che proprio stamattina ci ha fatto una bella sorpresa. Dopo aver letto le nostre proposte per l'estate, in montagna, per la precisione in Alta Badia ecco che è scattata l'offerta !


Prenotazioni a Les Deux Alpes

Dal 22 giugno comincerà la stagione estiva sul ghiacciaio a Les Deux Alpes, in Francia. Come sapete e come avete letto quest'anno abbiamo siglato una buonissima convenzione con Italo Corvi e tutti i soci GIS, presso la struttura alberghiera di Le Berangere, ma sono pochissimi fino a questo momento i soci che hanno scelto di approfittarne.


Estate a Les Duex Alpes

L'estate forse sta arrivando....Ma noi siamo previdenti e quindi ci stiamo già organizzando, a cominciare da una grande novità, e cioè Les Deux Alpes. Una bella sciata estiva in Francia ci è sembrata una bella idea per farvi venire subito subito la voglia di mettervi di nuovo gli sci ai piedi.